Data management: cos’è e in che modo i dati online possono aiutare le aziende

Cos'è il data management

Scopri in cosa consiste il data management e in che modo i big data possono favorire il business

In un periodo storico in cui la parola più ricorrente è “digitalizzazione“, è facile che anche chi finora ha operato nel business in modo tradizionale stia iniziando a interessarsi a modelli più innovativi.

Tra le potenzialità più interessanti che il mondo digitale mette a disposizione delle aziende c’è sicuramente lo sfruttamento dei big data per migliorare il business.

In questo articolo scoprirai cos’è il data management e per quale motivo non dovresti lasciarti sfuggire l’opportunità di trarne vantaggio.

Che cos’è il data management

Il data management non è altro che tutta quella serie di processi di gestione dei dati generati online.

Come ben saprai, il web è diventato un luogo virtuale strettamente connesso al mondo reale: in ogni angolo del mondo, milioni di persone navigano su Internet dai loro computer, dai tablet e dagli smartphone.

Ogni azione che queste persone compiono online, dalla più banale alla più seria e complessa, genera dei dati che rimangono immagazzinati nella rete.

Come puoi immaginare, i dati che vengono creati online sono infiniti.

Chi ci pensa a gestirli e a custodirli?

Naturalmente esistono società che si occupano esclusivamente di data management, che provvedono alla loro conservazione e alla loro gestione con server altamente performanti e software gestionali molto complessi.

Ma se tu sei un imprenditore alla ricerca di nuove soluzioni per migliorare il tuo business e le stai cercando nei dati online, non dovresti concentrarti tanto sulla loro gestione, quanto sul loro utilizzo.

È questo l’aspetto su cui dovresti focalizzare la tua attenzione, in quanto da qui derivano i vantaggi più tangibili per le aziende.

Leggi anche: Marketing strategico e operativo: queste le differenze

Ecco come i dati possono essere sfruttati per il business

Come la maggior parte degli imprenditori che ancora non conoscono l’importanza dei big data, probabilmente anche tu finora hai preso le decisioni più importanti in ambito aziendale facendo affidamento sui dati interni e sulle percezioni tue e dei tuoi collaboratori.

Questo modo di operare, purtroppo, espone a parecchi rischi.

Un approccio di questo tipo lascia troppo spazio al dubbio e al caso, in quanto si fonda su una quantità e una qualità di informazioni insufficienti a garantire una base di affidabilità.

I dati interni sono quasi sempre frutto di questionari a clienti che già conoscono il tuo brand e i tuoi prodotti, mentre quelli provenienti da ricerche di mercato e analisi della concorrenza di vecchia concezione – come i sondaggi a campione ad esempio – forniscono un quadro incompleto e spesso non aggiornato.

Se hai pensato di informarti sul valore dei big data in relazione alla pianificazione aziendale, hai avuto una buona intuizione.

I big data nel business

I big data, infatti, se opportunamente analizzati e contestualizzati, possono aprire nuovi mondi al tuo business e darti modo di non affidare più al caso le tue azioni, bensì di portarle avanti con grande consapevolezza.

Al giorno d’oggi, gli scenari si evolvono a velocità pazzesche in quasi tutti i settori.

Avere a disposizione informazioni che emergono da una costante analisi dei dati, ti permette di restare sempre sul pezzo e di sfruttare gli effetti di questi cambiamenti anziché subirli.

Una gran bella differenza rispetto al passato, non credi?

Pensa alla tranquillità e alla sicurezza con cui potresti lanciare una campagna pubblicitaria sapendo in anticipo quali modelli comunicativi stanno riscontrando maggiore successo in quel periodo.

Andresti praticamente a botta sicura, perché i dati online rispecchiano fedelmente il pensiero dei tuoi potenziali clienti.

Come raggiungere i tuoi obiettivi aziendali grazie ai big data

Sicuramente la prospettiva di pianificare le tue prossime mosse in base a dati certi e affidabili ha scatenato in te un grande entusiasmo, ma è probabile che ti stia domandando in che modo potresti ottenere le informazioni che cerchi.

Il primo passo che potresti fare è quello di rivolgerti a un’agenzia ricerche di mercato come la nostra.

Il nostro metodo di analisi di mercato e analisi dei competitor non prevede una semplice procedura tecnica, ma mette il cliente al centro di tutto, ed è per questo che funziona sempre.

Il punto di partenza per noi di Central Marketing Intelligence sei sempre tu!

Conoscendo te, la tua azienda e i tuoi obiettivi, possiamo pianificare la nostra strategia di ricerca dei dati, andando a concentrarci solo su quelli veramente utili alla tua causa.

Una volta trovati, procediamo alla loro analisi per comprendere quali informazioni mettono in luce e in che modo queste possono essere utili a definire la giusta strategia per te.

Leggi anche: Perché il management considera così importanti i big data (e perché dovresti farlo anche tu)

E non finisce qui!

Poiché conosciamo i tuoi obiettivi, ti forniamo anche un report nel quale indichiamo una serie di mosse che potresti fare per sfruttare al meglio i risultati dell’analisi dei dati.

In conclusione

Sei pronto a rivoluzionare definitivamente il tuo modo di approcciare al business?

Manca solo un passo, e potrai iniziare a toccare con mano i benefici che i big data possono apportare alla tua azienda.

Contattaci subito per una consulenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.