Marketing strategico e operativo: queste le differenze

Esempi di marketing strategico e operativo

In cosa si distinguono questi due tipi di marketing

Quando si parla di marketing strategico e marketing operativo, è possibile pensare che si tratti di due attività distinte e separate tra loro.

Se è vero che esistono differenze sostanziali tra questi due tipi di marketing, occorre però chiarire che all’interno di una strategia aziendale seria e ben strutturata entrambi ricoprono un ruolo di pari importanza e sono correlati tra loro.

Poiché entrambi sono importanti e devono essere utilizzati in maniera combinata, andiamo a scoprire le loro caratteristiche e a evidenziarne le differenze.

Cos’è il marketing strategico

Come facilmente intuibile, il marketing strategico consiste nell’elaborazione di una strategia mediante la quale si possa generare un profitto.

Si tratta, quindi, di un lavoro che mira a dare valore a un’azienda e a renderla più autorevole agli occhi dei potenziali clienti.

Una strategia di marketing di questo tipo viene adottata con l’obiettivo di raggiungere risultati tangibili a lungo termine, e per favorirne la riuscita si ricorre ad azioni come le ricerche di mercato e l’analisi dei competitor.

Il monitoraggio dei trend dei mercati e delle necessità che manifestano le persone sta alla base di questo tipo di marketing, e oggi, fortunatamente, è possibile avere informazioni attendibili e aggiornate su questi aspetti.

Il web, infatti, ha ormai conquistato un ruolo di primo piano nella vita delle persone, che vi si interfacciano di continuo e lasciano al suo interno una quantità enorme di dati.

Non è certo un mistero il fatto che la maggior parte della popolazione mondiale sia costantemente attiva online e utilizzi la rete per soddisfare diverse esigenze.

Leggi anche: Perché il management considera così importanti i big data (e perché dovresti farlo anche tu)

La conseguenza di questa tendenza ormai consolidata è che tutte le azioni svolte dagli utenti sul web generano dati, i quali vengono immediatamente memorizzati.

Ogni volta che effettui una ricerca su Google, commenti un post su un social network, acquisti un prodotto su Amazon, e perfino quando passi da una pagina a un’altra, stai generando dati che si aggiungono a quelli creati da centinaia di milioni di persone.

Questi dati possono essere utilizzati dalle aziende per fare marketing strategico.

Grazie ad essi, ad esempio, è possibile conoscere le opinioni che le persone hanno di determinati prodotti, i pregi che ne esaltano e i difetti di cui si lamentano, e capire quali sono i modelli comunicativi più efficaci in un determinato momento.

Cos’è il marketing operativo

Il marketing operativo è l’attuazione pratica del marketing strategico.

Se quest’ultimo può essere paragonato a un quartier generale che studia le mosse da eseguire, il marketing operativo corrisponde all’azione vera e propria sul campo.

Alla luce dei risultati che emergono dalle analisi di mercato e dall’analisi della concorrenza, occorre pianificare una strategia di marketing operativo che tenga conto degli obiettivi da raggiungere.

Le differenze tra il marketing strategico e operativo

In base a queste informazioni è possibile definire:

  • il budget da investire;
  • i canali di distribuzione da utilizzare;
  • la fascia di prezzo;
  • le modalità di proposta;
  • il tipo di comunicazione.

Come potrai facilmente intuire, affinché entrambi i modelli funzionino bene, è opportuno che le persone che vi si dedicano operino in totale sinergia, in quanto un’attività è strettamente legata all’altra.

C’è un aspetto comune tra queste due attività, ed è quello legato al ruolo dei dati.

Sia per una pianificazione a lungo termine, sia per un’azione più immediata come il lancio di un prodotto o l’elaborazione di una campagna pubblicitaria, le preziose informazioni che vengono ricavate dall’analisi dei big data ricoprono un’importanza vitale.

Naturalmente, per portare avanti un’attività di marketing aziendale che faccia leva sui dati, è fondamentale che questi siano analizzati da persone con determinate skills professionali e che dispongano dei migliori strumenti di ricerca.

Se vuoi sfruttare a tuo vantaggio il potere dei dati online per pianificare una strategia di marketing di questo tipo, dovresti rivolgerti a un’agenzia ricerche di mercato.

Leggi anche: Brand reputation monitoring: il “purché se ne parli” vale davvero anche sul web?

Come pianificare strategie di marketing in maniera consapevole

Qualsiasi imprenditore o dirigente desidererebbe sapere in anticipo se una sua decisione o un suo investimento porterà risultati o meno.

Con la collaborazione di un’agenzia come Central Marketing Intelligence, un’ipotesi molto vicina a questa non sarebbe più solo un disegno astratto.

Se ti sei stancato di andare incontro a rischi evitabili e vuoi finalmente basare la tua attività di marketing su un piano strutturato, lasciati guidare dalle certezze che solo i big data possono assicurare.

Rivolgendoti a noi, troverai un team di persone esperte e competenti che sapranno ascoltarti e capire quali sono i tuoi obiettivi principali. È grazie all’ascolto del cliente, infatti, che riusciamo a elaborare la strategia di ricerca e analisi dei dati più efficace.

Una volta terminata la fase di studio, inoltre, provvediamo alla stesura di un report dettagliato e preciso, che include una to do list utilissima al cliente per trasformare i risultati analitici in azioni concrete.

In conclusione

Un attento e costante monitoraggio dei dati online è la chiave per tracciare una rotta sicura sulla mappa del tuo business.

Che ne dici di iniziare a farlo già da ora?

Contattaci subito per una consulenza gratuita con i nostri esperti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.