Business plan per ecommerce: iniziare a vendere online guidati dai dati

business plan ecommerce guidato dai dati

Da dove partire per fare un Business Plan davvero utile per il tuo e-commerce? Lascia perdere pagine e pagine di documenti e pensa all’approccio data driven!

Un Business Plan per ecommerce definisce e gestisce i vari fattori che concorrono nel lancio di un negozio online e nella sua crescita.

Si identifica come un documento che riassume gli obiettivi operativi e finanziari, le stime dei costi e le previsioni delle entrate. Una vera e propria guida che descrive come un negozio online raggiungerà i suoi obiettivi di business!

Si tratta di un passo fondamentale per il lancio di un e-commerce, ma anche per definire obiettivi e prospettive future di un’azienda in un momento di difficoltà.

Infatti fare un Business Plan ti consente di capire meglio quali siano gli obiettivi che puoi raggiungere e, soprattutto se non è la tua attività principale ma stai aprendo un SIDE ecommerce, comprendere quanto tempo e quanto denaro dovrai investire prima di poter essere a regime).

Inoltre, se stai cercando degli investitori, devi capire quanti sarebbero i loro guadagni in modo che le persone siano motivate nel darti un contributo. Dunque un piano aziendale è estremamente importante anche in questo caso.

Attenzione, però, perché in genere gli imprenditori (e probabilmente anche tu!) immaginano il Business plan come un documento prolisso, corposissimo, che tratta tutta una serie di capitoli lunghissimi. Immagina che nelle business School insegnano che ci vogliono mesi e mesi a scriverlo!

Per fortuna non è più così.

Oggi è fondamentale che il Business plan sia molto più snello, basato su elementi fondamentali e chiari. È importante che gli imprenditori e gli eventuali investitori non debbano perdersi in pagine e pagine ma abbiano un documento comprensibile e realmente utile.

Il metodo ideale? Il Business Plan guidato dai dati intercettati, esaminati e organizzati durante un’analisi di mercato. Un Business plan data driven!

Che cos’è un Business Plan data driven per e-commerce e quali sono i vantaggi di questo approccio?

Un Business Plan realmente utile per un’azienda che opera nell’e commerce parte, in primis, dall’analisi del mercato di riferimento.

Infatti avere informazioni reali e precise su tutti gli aspetti del mercato in cui andrà a operare l’azienda è fondamentale per valutare opportunità, rischi e profitti.

valutare rischi e profitti con un business plan per e-commerce

Per questo motivo, è fondamentale che, come imprenditore che ha intenzione di aprire/migliorare il tuo negozio online, ti rivolga a un’agenzia di ricerche di mercato affinché questa possa intercettare, elaborare, categorizzare e analizzare qualsiasi dato si renda valido per stilare un Business Plan chiaro ed efficace!

Nello specifico, se vuoi un piano aziendale valido, comprensibile e utile, dovresti scegliere noi di Central Marketing Intelligence.

Modestia a parte, sappiamo bene quanto il nostro approccio data driven possa essere vantaggioso per il tuo e-commerce e sappiamo bene di essere l’unica agenzia in Italia ad adottarlo per quanto riguarda i Business Plan (e non solo!).

Utilizzare questo metodo significa farsi guidare dai dati per prendere decisioni informate. Significa non rischiare di fondare il tuo business sull’intuizione bensì esser certo di aver dati alla mano organizzati in maniera cristallina… Ottenendoli in brevissimo tempo!

Grazie a questo approccio non dovrai aspettare mesi e mesi per ricevere un malloppone di documenti incomprensibili.

Riceverai un report ben organizzato, comprensibile e utilizzabile fin da subito per raggiungere i tuoi scopi di Business.

Tale organizzazione dei dati ti garantisce processi decisionali, di pianificazione e di gestione del rischio di successo, oltre che la definizione di obiettivi completi e arrivabili.

Di cosa si compone un Business Plan per e-commerce?

Un piano aziendale dedicato al tuo negozio online si suddivide nelle seguenti parti fondamentali:

  • Problema che vai a risolvere con il tuo business e analisi del mercato target, esplicati con dati chiari che mostrino quanto vale un mercato e che ci sia una potenzialità di entrare a gamba tesa con il tuo e-commerce.
  • La tua strategia per riuscire a entrare nel mercato target, con azioni mirate sulla base della situazione del mercato e sulla base della concorrenza.
  • Value Proposition (CVP): il tuo valore aggiunto, che dimostri di aver realizzato date le opportunità di mercato e considerando il cliente target (e i suoi obiettivi).
  • Parte finanziaria, che dipende dai costi della tua soluzione, dall’opportunità (quindi quanto si stima che possa essere la domanda di mercato) e poi i costi della strategia che hai adottato.

Come stilare questi elementi e far sì che siano chiari, fondati su dati reali e non sull’intuizione? Svolgendo – in maniera impeccabile! – un’analisi di mercato, uno studio dei clienti target e un’analisi della concorrenza.

Vediamo come si articolano queste fasi basilari per il tuo piano aziendale.

Leggi anche: Media planning Data Driven: pianifica i tuoi contenuti in modo efficace

1) Analisi di mercato: perché è indispensabile per un Business Plan (e non solo di un negozio online)?

Partiamo dal fatto che un Business plan per ecommerce sia un vero e proprio progetto, volto a trasformare un’idea in una realtà commercialmente fattibile. La sezione dedicata all’analisi di mercato fornisce le prove reali che ci sia una nicchia di mercato che la tua azienda possa sfruttare.

È dunque fondamentale capire le opportunità di mercato, cioè in sintesi:

  • quanto vale il mercato in questo momento,
  • quanto la domanda sia attiva (in termini di consapevolezza e di volume),
  • quante persone cercano su Google, Amazon e Youtube i diversi problemi del settore.

L’analisi del mercato target è la sezione chiave del tuo Business plan, perché ti consente di dimostrare la tua consapevolezza del settore in cui ti vuoi affacciare.

Il mercato è in espansione, in contrazione o è stabile? Quali prove hai per dimostrarlo?

Queste sono soltanto alcune delle domande a cui possiamo rispondere con un’indagine di mercato.

Come avrai capito, in questa fase (come in tutte le altre) non ci possiamo di certo affidare al caso o allo studio, uno per uno, dei documenti che interessano il tuo mercato.

Noi di CMI abbiamo da tempo superato questi metodi, che fanno passare mesi dalla richiesta di Business plan alla sua presentazione!

Dobbiamo interrogare software molto potenti per intercettare tutti i dati necessari, organizzare le informazioni estrapolate e tradurle in breve tempo in report leggibili da tutti, non solo dagli esperti di ricerche di mercato.

Il nostro obiettivo è ottenere dei dati reali e utilizzabili fin da subito dalle aziende. In questo caso la tua.

2) Studio dei clienti target per il piano aziendale del tuo shop online.

business plan e studio del cliente target di uno shop online

Come puoi capire se ci sono abbastanza consumatori nel tuo mercato di riferimento, e che quelli presenti siano disposti ad acquistare i tuoi prodotti al prezzo che devi necessariamente applicare per ottenere un profitto?

Semplice: con una ricerca di mercato volta allo studio dei clienti target, che ti consenta di sapere esattamente chi sono i tuoi clienti, cosa cercano e quali bisogni vogliono soddisfare.

I clienti target sono le persone interessate che acquistano regolarmente o che hanno l’esigenza di acquistare ma, per un determinato motivo, non l’hanno ancora fatto (quale motivo? Bisogna scoprire anche questo).

Il nostro approccio data driven ci consente di fare un identikit completo della tua clientela di riferimento, comprendere i suoi desideri, le sue preferenze e quali argomenti la portino ad avvicinarsi ai tuoi futuri o attuali concorrenti.

È necessario inserire tutti questi dati nel tuo business plan in modo che tu li abbia sempre a portata di mano per adottare strategie vincenti sia a breve che a lungo termine!

3) Analisi della concorrenza e Business plan per ecommerce

L’analisi dei competitor ti dice quali concorrenti siano in questo momento i più visibili, quanto sono conosciuti, quanto fatturano e quanto traffico riescono a convogliare verso il loro e-commerce.

Al fine di stimare meglio i dati finanziari, possiamo anche sapere quanto convertano i tuoi competitor (questa è probabilmente una delle informazioni che ti preme più sapere)!

Grazie a studi di mercato mirati possiamo conoscere quante persone sono entrate in un sito e quante di queste sono arrivate al check out e a un sistema di pagamento.

Queste informazioni ti aiutano ad avere un’idea di quanto si riesca a convertire nel tuo settore in questo preciso momento storico.

Su Amazon possiamo saperlo con estrema precisione, mentre per quanto riguarda gli commerce terzi possiamo stimare i guadagni sulla base della percentuale di conversione.

Non conosciamo esattamente la spesa ma possiamo sapere quanto siano interessati i consumatori e quali prodotti siano i più quotati all’interno di un determinato ecommerce.

Leggi anche: Strategia di Business: perché non puoi più fare a meno della Marketing Intelligence

Perché hai bisogno di un Business plan prima di aprire un e-commerce?

Hai bisogno di un piano aziendale per capire se sia effettivamente opportuno addentrarsi in un determinato mercato, ma anche per dimostrare ai tuoi investitori le opportunità che andrai a cogliere.

Nel caso di un negozio online, devi essere assolutamente grado di conoscere il tuo cliente target, la domanda attiva on-line su Amazon e su Google, perché da queste informazioni puoi capire quanti cercano e acquistano i prodotti che vuoi vendere.

Solo in questo modo puoi farti un’idea di quanto puoi aspettarti di ottenere dal tuo ecommerce e quindi quali siano le migliori strategie da adottare.

Capire cosa fanno gli altri e cosa puoi fare tu significa lavorare in maniera oculata, non procedere a tentoni ma in modo sicuro e orientato verso il successo.

Allora, cosa stai aspettando?

Contattaci subito per richiedere un Business plan per il tuo e-commerce e avere tutte le informazioni necessarie per avviare la tua impresa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.