Studio del mercato di riferimento: cos’è e perché è indispensabile per il successo della tua azienda

Studio del mercato di riferimento

Cos’è il mercato di riferimento e come mai il suo studio è fondamentale per il tuo business plan.

Lo studio del mercato di riferimento è una delle procedure fondamentali per il lancio e per il buon andamento dell’azienda. Non a caso, è una delle fasi maggiormente salienti delle nostre analisi di mercato.

Il mercato di riferimento, in inglese target market, è lo specifico mercato verso cui un’azienda deve rivolgere la propria offerta. La sua stessa definizione ci fa capire quanto sia indispensabile per le sorti e per la crescita di un brand.

Ma in cosa consiste questo studio, che risulta una componente fondamentale del business plan di ogni azienda?

Come trovare il mercato di riferimento?

mercato di riferimento cos'è e come si definisce

Lo studio del mercato di riferimento è basilare affinché tu possa concentrare i tuoi sforzi e le tue strategie di marketing verso uno specifico gruppo di consumatori.

I consumatori interessati al tuo mercato, dunque ai prodotti e ai servizi della tua azienda, prendono il nome di clienti target, o clienti di riferimento.

Per studiare il target market è necessaria un’approfondita analisi di mercato svolta da un’agenzia di ricerche di mercato come CMI.

Tale analisi, attraverso l’intercettazione e il vaglio di una grande mole di dai online, può determinare:

  • Il profilo dei tuoi clienti target.
  • L’identikit dei tuoi competitor (non a caso, lo studio del mercato di riferimento dev’essere sempre accompagnato dall’analisi della concorrenza).
  • I trend del tuo settore, attuali e futuri.
  • L’andamento e le possibilità di crescita del tuo mercato di riferimento.
  • L’estensione del tuo target market.
  • I temi più trattati in riferimento al tuo settore.
  • I prodotti/servizi su cui dovresti puntare.
  • Le innovazioni nascenti nel mercato di riferimento.

Lo studio del mercato di riferimento ci permette, inoltre, di suddividere il mercato stesso in segmenti.

Leggi anche: 3 consigli per un’analisi del mercato turistico capace di fornire le giuste risposte

Che cos’è il segmento di mercato e perché è fondamentale per le aziende che intendono affermarsi. Cioè tutte.

Il segmento di mercato è il risultato della suddivisione del mercato di riferimento in gruppi omogenei di consumatori, ognuno dei quali risponde in modo diverso a uno stimolo (per esempio la comunicazione, i prezzi, la pubblicità etc.).

Tali gruppi sono proprio i segmenti; la loro ripartizione avviene, dunque, sulla base di parametri ben precisi che accomunano i consumatori dello stesso gruppo.

Segmentare il mercato è estremamente importante per mettere a punto strategie di marketing e di business efficaci.

consulenza gratuita ricerca di mercato big data online banner

I segmenti, se definiti con precisione, ci permettono di mettere a punto la personalizzazione del marketing mix ideale per le esigenze dei singoli clienti target.

Lo studio dei segmenti di mercato permette inoltre alle aziende di prendere importanti decisioni riguardo le modalità e l’intensità delle operazioni di marketing in base ai diversi segmenti.

La conseguenza? Una strategia di business di successo, ben definita, mirata ed efficace.

In che modo si svolgono lo studio del mercato di riferimento e la segmentazione?

segmento di mercato di riferimento

I metodi più classici per condurre un’analisi del mercato di riferimento sono i sondaggi, i Focus Group e le interviste.

Si tratta di procedure che noi di Central Marketing Intelligence evitiamo di applicare perché potrebbero condurci in errore, produrre risultati falsati e contaminati e, dunque, ottenere un’analisi controproducente per le aziende clienti.

Ma qual è, allora, il nostro metodo?

Noi di CMI interroghiamo i migliori software di web listening (“ascolto della rete”), i quali intercettano una grande mole di dati pubblici online.

Scopri le ricerche di mercato dai big data online - richiedi consulenza gratuita

I Big Data, una volta analizzati, ci permettono di definire il mercato di riferimento e studiarlo in ogni minimo dettaglio, arrivando anche alla segmentazione dei clienti target.

Le informazioni ottenute sono precise, frutto dell’analisi di milioni di dati e dell’espressione dei consumatori e delle altre aziende (i competitor) sul web.

I criteri di segmentazione del mercato sono infiniti ma, per darti un’idea, includono solitamente dei fattori che possono determinare la variazione del comportamento e delle preferenze dei consumatori.

Ecco, di seguito, qualche esempio:

  • Variabili geografiche: il luogo o la regione di nascita, il fatto che questa zona sia rurale o metropolitana.
  • Variabili demografiche: età, genere, istruzione, lavoro, reddito, religione, nazionalità, stato civile.
  • Variabili psicografiche: stato sociale, stile di vita.
  • Variabili comportamentali: fedeltà al brand, intensità di utilizzo di un prodotto/di richiesta di un servizio, comportamenti d’acquisto, sensibilità al prezzo, utilizzo o meno della tecnologia.

Naturalmente, le variabili e i risultati dipendono dalla singola azienda: ogni analisi di mercato è confezionata su misura per ogni singola azienda e non può essere identica a un’altra.

Leggi anche: Analisi di mercato? Ecco il metodo CMI

In conclusione

Un’analisi di mercato volta allo studio del mercato di riferimento è fondamentale per poter avviare un’azienda in modo consapevole e oculato.

Ideare preventivamente strategie di business e di marketing, procedere con la segmentazione del mercato e capire come attirare al meglio i clienti è possibile solo con la piena consapevolezza del proprio mercato di riferimento.

Vuoi avere maggiori informazioni sul nostro metodo basato sul web listening e l’analisi dei big data e capire cosa possiamo fare per la tua azienda?

Contattaci ora: siamo a tua disposizione!

consulenza gratuita ricerca di mercato big data online banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.