Come approcciare un potenziale cliente? Conoscendolo a fondo grazie all’analisi dei dati

Ecco come approcciare un potenziale cliente con l'analisi dei dati

Scopri come contattare un cliente nel modo giusto sfruttando la Data Analysis.

Nella fase in cui sei alla ricerca di nuovi clienti è fondamentale sapere di cosa hanno bisogno le persone che tu cerchi, che cosa tu potresti offrirgli in più rispetto ai tuoi concorrenti o cosa essi invece stanno offrendo in più rispetto a te.

In tal senso affidarsi ad un’agenzia ricerche di mercato ti da la possibilità di tracciare una rotta verso il successo della tua impresa poiché i dati a tua disposizione emergono da ricerche di mercato e analisi della concorrenza orientate appositamente sui tuoi obbiettivi specifici.

Scopriamo per quale motivo l’analisi dei dati in funzione della ricerca di nuovi clienti può essere la tua chiave di volta.

Analisi di mercato per attirare clienti online

Perché prima di contattare un potenziale cliente lo devi conoscere.

L’analisi di mercato è uno strumento estremamente utile per presentarti al primo appuntamento col tuo nuovo potenziale cliente nelle condizioni ideali per far colpo su di lui.

Il momento in cui incontri o senti per la prima volta una persona generalmente rilascia in te delle sensazioni. Quante volte ti sarà capitato di conoscere una persona e di esserti fatto subito un’idea di essa, giusta o sbagliata che fosse, basandoti esclusivamente sul primo impatto.

Pochi minuti, poche parole, alcuni gesti o espressioni facciali. Tutti questi elementi si fondono e spesso in maniera del tutto inconsapevole vengono elaborati dal tuo cervello in una fulminea analisi dei dati, dando vita alla famigerata “prima impressione”. Beh questa può essere positiva, neutra o negativa con diverse sfumature, ma finché un incontro è casuale l’idea che un’altra persona si fa di te potrebbe anche lasciarti indifferente.

Un’azione importante come presentarsi ai potenziali clienti invece non può assolutamente essere lasciata al caso, poiché la fase di approccio determina nella maggior parte dei casi l’esito positivo o negativo di un rapporto di collaborazione, di una prestazione di servizi o di una vendita.

https://www.youtube.com/watch?v=i3ddn2Qv18A&t=83s

Non lasciare nulla al caso significa sostanzialmente essere preparati ad un incontro con un potenziale cliente, e quindi avere una strategia per comunicargli nel modo giusto il tuo valore affinché egli maturi una prima impressione positiva di te e percepisca in te sicurezza, competenza e un senso di fiducia.

Leggi anche: Come trovare nuovi clienti se sei un architetto: questo ciò a cui fare attenzione

Queste sono basi fondamentali a prescindere dalle modalità in cui avviene un primo contatto, che sia di persona, via mail o per telefono. Ma come puoi conoscere il tuo cliente prima ancora di avere un contatto con lui e sapere di cosa ha bisogno, per quale motivo potresti essergli utile e in che modo?

L’analisi dei dati può aiutarti a trovare nuovi potenziali clienti.

Conoscere il tuo target di riferimento, le persone a cui vuoi rivolgerti, è un principio alla base del successo. L’analisi dei dati ti aiuta concretamente a capire su quali realtà concentrare i tuoi sforzi elaborando un piano d’azione finalizzato ad attirare clienti online non a caso, ma concentrandoti su quelli giusti.

Per sapere come proporre un prodotto ad un cliente sono utili le ricerche di mercato

Una volta a conoscenza di chi sono questi potenziali clienti, è importantissimo capire quali sono le loro necessità, i loro dubbi e i loro problemi. E naturalmente i loro obbiettivi. Venendo a conoscenza di queste informazioni potrai dar vita ad una strategia vincente e ti sarà più facile capire quali sono le frasi per conquistare un cliente perché saprai cosa cerca, come comunica, che risposte si aspetta.

Questo naturalmente vale non solo per un cliente che cerchi di contattare in maniera diretta, ad esempio con delle mail, ma anche per un cliente a cui ti rivolgi sul web con strumenti come i social media, i blog aziendali. Anche qui ti sarà utile sapere cosa cercano le persone del tuo target sul web in modo da formulare una comunicazione efficace e da ottimizzare tutti i canali di promozione della tua figura professionale e dei tuoi punti di forza.

Naturalmente i dati da soli non si possono tramutare in contatti senza un’analisi dettagliata e finalizzata a determinati obbiettivi. Il tocco di Re Mida in questo caso lo può dare un’agenzia specializzata in Data Analysis da anni come Central Intelligence Marketing, trasformando i dati in oro per il tuo business.

Come proporsi ai clienti andando a colpo sicuro.

Nel momento in cui sarai in possesso di tutte le informazioni utili per approcciare un cliente, dovrai esser bravo nella promozione di te stesso, dimostrando con una comunicazione efficiente di essere un’autorità nel tuo settore, in grado di offrire soluzioni ai problemi delle persone con cui ambisci a lavorare.

Curare e ottimizzare il tuo sito internet, il tuo blog e i tuoi profili Facebook, Linkedin o Google My Business contribuirà a generare nuovi contatti poiché la percezione di una persona competente e affidabile scatena curiosità.

Leggi anche: Come trovare clienti da libero professionista andando a colpo sicuro

La stessa curiosità è un’arma da sfruttare anche nel momento in cui intraprendi un’azione diretta come scrivere una mail ad un potenziale cliente, proponendoti alla sua attenzione. In tal caso devi esser bravo a stimolare interesse già nell’oggetto della mail.

Dopodiché dovresti inserire nel testo in maniera sintetica e cordiale il motivo per cui scrivi, esporre in che modo puoi offrire un servizio utile e possibilmente concedere un omaggio (un video o un documento di valore). E ovviamente non scordare mai la CTA (chiamata all’azione).

In conclusione.

Se sei alla ricerca del metodo migliore per conquistare nuovi clienti dunque è fondamentale conoscere i tuoi clienti. Ma prima di tutto devi conoscere te stesso.

Noi di Central Marketing Intelligence vogliamo farti un regalo mettendo a tua disposizione un breve test che ti sarà utile a capire qual è il tuo livello di controllo sul tuo business.

Clicca qui per effettuare il nostro Data Strategy Check-Up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *