Analisi del target: cosa è e per quale motivo è centrale se intendi acquisire nuovi clienti

L'analisi del target è importante per acquisire nuovi clienti

Per conquistare nuovi clienti è molto importante capire quali sono le persone che possono essere interessate ai tuoi prodotti e con cui tu vuoi avere a che fare.

Avere un’impresa o un’attività rende necessarie diverse valutazioni, tra cui analisi di mercato e analisi della concorrenza, per poter programmare in modo efficiente le strategie di business.

In genere questo tipo di ricerche dati e il loro studio vengono affidate a un’agenzia ricerche di mercato, e all’interno di questi processi è inclusa un’altra analisi molto importante per poter definire le mosse che man mano andrai a fare: quella del target.

In questo articolo scopriremo cos’è, per quale motivo è importante e qual è il modo giusto per individuare il tuo target di riferimento.

Esistono diverse fasce di target. L'analisi definisce la tua.

Cos’è l’analisi del target e a cosa serve.

Quando ti ritrovi a dover pianificare delle strategie aziendali, è doveroso effettuare delle ricerche di mercato e un’attenta analisi dei competitor per comprendere le evoluzioni e le esigenze delle persone.

Ma il primo filtro utile consiste nel differenziare il target che ti interessa da quello che invece non ti interessa e/o non è interessato al tuo prodotto o servizio.

La scelta del target di tuo interesse ti permette di compiere un’analisi dettagliata su quelle che sono le nuove tendenze nel tuo settore e su cosa cercano le persone in aziende come la tua.

Alla luce di questo, sarai poi in grado di avere un quadro chiaro e di tracciare la rotta verso i tuoi obbiettivi di crescita.

Le fasce di target sono infinite e naturalmente il loro bacino d’utenza non è sempre uguale, ma varia in base a ciò che tu offri e a ciò che le persone cercano.

Per fare degli esempi di target, potremmo ipotizzare che tu venda prodotti per la cura degli animali. In questo caso è evidente che il tuo target comprenderà tutte le persone che hanno un animale domestico. A questo punto ti servirà capire cosa cercano tutte queste persone.

Ma se invece volessi specializzare la tua azienda esclusivamente nella produzione e vendita di prodotti di alta qualità e con ingredienti naturali per la cura degli animali?

A questo punto è improbabile che la definizione del tuo target sia la stessa. Andrai a ricercare una cerchia d’ipotetici clienti meno corposa, basandoti su ulteriori criteri selettivi in modo da capire come far breccia in loro e conquistarli.

Leggi anche: Corsi per imprenditori: le ragioni per cui potrebbero aiutarti a compiere le scelte giuste

Quindi è cruciale avere chiaro in mente il cliente tipo con cui vorresti avere a che fare, immaginartelo vividamente e cercare d’immedesimarti in lui per ipotizzare qual è il suo modo di pensare.

Avendo già una prima idea dovrai poi avvalorarla attraverso lo studio dei dati.

https://www.youtube.com/watch?v=i3ddn2Qv18A&t=83s

Come si effettua l’analisi del target.

Per studio dei dati intendiamo naturalmente l’acquisizione di resoconti reali non limitandosi alle aspettative che hai nella tua testa.

Hai immaginato il ritratto del tuo cliente, ma ora devi scoprire la tela e confrontarla con il cliente in carne e ossa.

Nell'analisi dei target i social media sono un'arma da sfruttare

Un buon metodo per analizzare il target potrebbe essere quello di confrontarti con i tuoi vecchi clienti – magari sottoponendo un piccolo questionario – per capire il loro grado di soddisfazione dei tuoi prodotti o servizi, in cosa li vorrebbero diversi ed eventualmente migliorati, ecc.

È importante dar modo alle persone di esprimersi senza vincoli per capire se le tue idee sono allineate con le loro e per avere la certezza di averci visto giusto e parlare la loro stessa lingua.

Incrociare le tue aspettative con i dati reali è di straordinaria importanza per definire il tuo target e la giusta strategia comunicativa da adottare per conquistare la fiducia di nuovi clienti, e in questo i big data ti sono di grande aiuto.

Attraverso strumenti come Google Analytics sei in grado di monitorare tutto ciò che accade nei tuoi siti e blog aziendali.

Dati come l’età e il sesso di chi fa visita alle tue pagine, il tempo che ci trascorre, l’identificazione delle pagine più visitate ti possono dare un’idea di quella che è la tua Buyer Persona ideale, e i social media in questo costituiscono un altro fedele alleato.

Attraverso l’analisi dei target sui social come Instagram, Facebook, Linkedin hai la possibilità di avvalerti di ulteriori dati e informazioni sulle persone, come i loro interessi, le loro passioni, il modo d’interagire e di compiere le ricerche online.

Insomma, al di là dei numeri, è molto importante strutturare l’analisi del target in base all’aspetto emozionale, poiché è su quello che andrai a costruire la tua comunicazione con le persone che vuoi far diventare tuoi clienti.

Più sarai allineato con loro in questo senso, maggiori saranno le probabilità che questo accada.

Allora, sei pronto a partire alla conquista dei tuoi nuovi clienti?

Leggi anche: 3 libri per imprenditori sull’importanza dei dati nel mercato digitale

Analisi del target: CMI può aiutarti ad ampliare i processi di vendita e di acquisizione.

Per noi di Central Marketing Intelligence l’analisi dei dati in generale – e quindi anche l’analisi del target – è pane quotidiano. La nostra azienda, infatti, si occupa da anni di ricerca e analisi dei dati per definire obbiettivi e strategie di diverse realtà imprenditoriali.

Negli anni abbiamo collaborato con reti televisive, testate giornalistiche e società di rilievo, aiutandole a costruire strategie vincenti grazie agli studi sui dati.

Se hai bisogno di ridefinire il tuo target e vuoi capire come aumentare il tuo fatturato con il supporto dei big data, non esitare a rivolgerti a noi.

Siamo pronti ad accettare questa nuova sfida!

Contattaci subito!

Nel frattempo mettiamo a tua disposizione uno strumento da noi ideato che ti sarà utile a capire qual è il tuo livello di conoscenza del tuo business attuale. Approfittane e compila il nostro Data Strategy Check-Up!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *