B2B content marketing best practices: una guida per pianificare la strategia giusta per te

B2B content marketing best practices

Le buone pratiche per una strategia di content marketing B2B di successo

Se hai un’azienda che opera nel B2B e vuoi dedicare energie al content marketing, devi conoscere le regole che compongono una strategia perfetta, regole che possiamo chiamare B2B content marketing best practices.

Fare content marketing ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi di crescita aziendale, comunicare in maniera ottimale con i tuoi potenziali clienti e attirare i migliori grazie a contenuti online mirati e ben strutturati.

Ma attenzione, perché i competitor sono sempre in agguato e anche loro sono pronti a creare buoni contenuti su siti e social (oppure lo fanno già)!

Per questo è fondamentale seguire le buone pratiche di cui ti parleremo nei prossimi paragrafi e affidarti alle ricerche di mercato per ottenere dati certi e utilizzabili fin da subito.

1. Parti da una content strategy per definire obiettivi e budget

content strategy per b2b con analisi di mercato

Se operi nel B2B e vuoi iniziare con il content marketing, devi prima di tutto definire i tuoi obiettivi di business (perché vuoi adottare questa strategia? Quali sono dei risultati per te soddisfacenti e quali no?), stabilire il tuo budget e capire come misurare i risultati.

Una volta stilati gli obiettivi, avrai già un’idea dei clienti su cui vuoi far colpo… devi “solo” mettere nero su bianco le loro caratteristiche, trovare i nominativi e capire cosa vogliono!

2. Conosci i tuoi potenziali clienti, studia un tono di voce adeguato e i canali da utilizzare

Per conoscere alla perfezione i tuoi clienti target hai bisogno di un’analisi di mercato, non c’è altra soluzione (l’intuito, in questi casi, non premia).

Concentrandoci sull’analisi della clientela, le ricerche di mercato ti aiutano a:

  • avere un elenco completo dei potenziali clienti che operano nell’area geografica di tuo interesse (ad esempio con un report di mercato B2B interattivo che puoi consultare in qualsiasi momento per ottenere le risposte di cui hai bisogno)
  • definire il profilo perfetto dei clienti a cui vorresti destinare le tue strategie di content marketing
  • capire cosa desiderano, quali problemi vogliono risolvere, quali sono le loro esigenze
  • sapere cosa amano e cosa non amano della tua azienda e dei tuoi concorrenti
  • conoscere dove cercano informazioni sul web… e come lo fanno, dunque che parole utilizzano

Grazie a queste informazioni, che noi della CMI estrapoliamo online grazie a potenti software di indagini di mercato, puoi pianificare numerosi aspetti della tua strategia di content marketing, tra cui:

  • Tone of voice
  • in quali canali in cui pubblicare i tuoi contenuti
  • cosa scrivere nei testi

In sintesi: saprai come e dove comunicare con i tuoi potenziali clienti per instaurare un rapporto di fiducia con loro.

Le analisi di mercato non studiano solo la clientela attuale e potenziale, ma anche la concorrenza!

Leggi anche: B2B digital marketing: ideare strategie di successo online a partire dai bisogni dei tuoi clienti

3. Studia cosa fa la concorrenza

Tra le B2B content marketing best practices non può di certo mancare l’analisi dei competitor, fondamentale per capire come lavorano i tuoi concorrenti più agguerriti, come comunicano con i potenziali e attuali clienti e su quali piattaforme sono presenti (blog, social, forum etc.).

È importante che tu conosca anche i risultati della strategia dei concorrenti: possono esprimere quanto, dove e come vogliono ma non è detto che ottengano degli esiti positivi!

E se li ottengono, bisogna capire come.

Ad esempio, grazie al nostro report interattivo della concorrenza puoi conoscere i risultati dei siti web, la visibilità su Google e i risultati sui social media, in modo da capire quali sono i competitor da imitare, come attirano i clienti e perché hanno successo.

E poi? Beh, bisogna imitare le loro strategie (e fare di meglio) e soprattutto rispondere alle esigenze dei clienti target.

È quindi arrivato il momento di stilare il calendario dei contenuti.

4. Realizza un calendario editoriale dei contenuti sulla base delle domande dei clienti target

calendario editoriale per content marketing b2b

Il calendario editoriale è un documento che serve ad organizzare e pianificare i contenuti che pubblicherai sui diversi canali: sezione blog del tuo sito web, social, newsletter etc.

Come stilare il calendario editoriale?

Non a casaccio, ma fornendo ai tuoi clienti informazioni utili (riguardanti, ovviamente, il tuo settore).

Questo aspetto è molto importante perché ti consente di organizzare strategicamente la pubblicazione dei contenuti e scrivere testi interessanti, che catturino l’attenzione delle aziende su cui vuoi puntare.

Ok, ma come sapere ciò che vogliono leggere i tuoi clienti di riferimento?

Chiedi e ti sarà dato! Noi della CMI possiamo fornirti informazioni sui trend del settore, le ricerche delle persone (sì, anche i tuoi clienti sono persone) su Google e molto altro ancora.

Contattaci subito!

E ora è arrivato il momento della redazione dei contenuti.

5. Parola d’ordine: delegare!

Hai il tempo di mettere in pratica la tua strategia di content marketing B2B oppure le tue giornate sono così piene che magari stai leggendo questo articolo in pausa pranzo o nel cuore della notte?

Tra le due, la seconda opzione è la più probabile. L’ultima delle B2B content marketing best practices è quindi la seguente: non aver paura di delegare, ma abbi paura di non farlo!

Non puoi fare tutto da solo e ci sono una marea di professionisti pronti a fare il meglio per la tua azienda: social media manager, copywriter e tante altre figure che ti aiuteranno a ottenere i risultati a cui ambisci.

Tu, nel frattempo, puoi tracciare questi risultati.

Leggi anche: Come fare marketing B2B? Ecco ciò che ti serve per partire con il botto!

Vuoi iniziare subito con la tua strategia di content marketing B2B?

Allora parti con una ricerca di mercato che possa guidarti alla perfezione!

Prenota una consulenza gratuita con noi della Central Marketing Intelligence e capiremo insieme la soluzione più adatta ai tuoi obiettivi. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.