web marketing intelligence

“La web marketing intelligence non ci serve”. Risposta alle obiezioni più comuni

“Ci abbiamo pensato su e abbiamo deciso che al momento la web marketing intelligence non ci serve!
 
Quando sento un’affermazione del genere non posso fare a meno di sorridere. “Capisco,” rispondo con molta tranquillità, “qual è il motivo di questa decisione?
 
A questo punto apriti cielo, si scatenano le scuse più disparate.
 
Ricordi quando inventavi scuse sul cane che ti ha mangiato i compiti?
 
Ecco, in questo caso è molto simile… con la piccola differenza che in questo caso muoversi attivamente per sfruttare le informazioni presenti online è un’opportunità per tutte le aziende, che non può essere messa da parte con una banale scusa!
 
Un altro caso molto frequente è questo: “Io sono più che convinto che la web marketing intelligence ci servirebbe, eccome!, ma il la dirigenza non ne vuole sapere e ho il budget bloccato.”
 
Il povero marketing manager non vedrebbe l’ora di iniziare a prendere qualche decisione con un po’ di frecce al suo arco, ma non riesce a convincere i piani alti.
 
La colpa NON è delle aziende e nemmeno del marketing manager, ma della poca informazione: ci sono molti pregiudizi e miti su queste attività, che allontanano le persone per i più disparati motivi.
Per questo, nel tempo ho raccolto le scuse più ricorrenti che mi sono state rivolte e oggi ho deciso di raccontartele, spiegandoti perché non sono una motivazione valida.
 
In questo modo,  se davvero NON vorrai fare web marketing intelligence… almeno sarà per una motivazione valida, e non per una delle seguenti!
 
Se invece ti troverai nella situazione di spiegare al tuo capo perché dovete iniziare SUBITO a fare queste attività, ecco che avrai già le risposte pronte da dare alle sue obiezioni! 😜
 

1) La nostra azienda è troppo piccola, nessuno ne parla online.

Questa obiezione è la più comune ma anche quella più debole. Vedere che pochi parlano di te è già un feedback importante, perché significa che le persone non hanno il tuo Brand in mente!
 
Invece di disperarsi per la situazione, ci si può muovere per aumentare il numero di conversazioni con specifiche iniziative, tracciando se hanno risultati sul buzz online.
 
Nel frattempo, proprio perché l’azienda è poco visibile, la web intelligence ti può aiutare a capire meglio il tuo settore e la tua concorrenza.
 
Capendo meglio di cosa parlano le persone, dove ne parlano, chi sono e dove si trovano online puoi avere informazioni chiave per fare le mosse giuste e aumentare la tua popolarità.
 
Quindi escludere la web intelligence a priori perché si è poco visibili è la mossa giusta… per non crescere affatto!
 

2) Non abbiamo il budget.

Punto primo, fare web intelligence non è certo un’attività gratuita, ma può richiedere budget diversi a seconda delle necessità e della disponibilità.
 
Si può iniziare con progetti più mirati che vadano a rispondere a domande specifiche e che quindi richiedano meno budget.
 
Oppure, invece di un monitoraggio quotidiano del proprio brand, si può iniziare con delle ricerche periodiche ogni 3/6 mesi.
 
Inoltre, ci sono software che hanno costi molto diversi: non serve partire con quelli più di qualità che costano di più!
 
Per iniziare possono bastare alcuni software che costano poche centinaia di euro al mese, i cui dati che riescono a tracciare sono già una buona base per partire con l’ascolto della rete.
 
Tra l’altro, se l’obiettivo è risparmiare… non ascoltando la rete si rischia di spendere ancora di più!
 
Lanciando le tue campagne marketing senza informazioni sul target e senza aver fatto un controllo sui messaggi che vuoi utilizzare, il rischio che la campagna non funzioni come dovrebbe è molto alto!
 
Inoltre, se non controlli in tempo reale i risultati che stai avendo sul tuo pubblico… come fai ad ottimizzare la tua spesa pubblicitaria?
 
Quindi destinare una certa percentuale del budget di marketing per capire meglio il target, pianificare meglio le campagne e verificarne i risultati in tempo reale è il modo migliore per risparmiare e ottimizzare l’investimento!
 

3) Non abbiamo le risorse interne per usare i software.

Certo, dedicare persone interne all’azienda alla web intelligence può essere un grande problema: richiedono formazione, devono imparare ad utilizzare i software e, soprattutto, devono essere sempre aggiornate quando ci sono novità, cambiano le tecnologie e nascono nuovi modi per trovare le informazioni.
 
Ma con noi di CMI questo non è un problema, anzi!
 
Noi agenti siamo pronti per portare a termine le indagini per conto delle aziende e facciamo direttamente rapporto a fine indagine, riepilogando i risultati ottenuti alla dirigenza.
 
Nessuna necessità di assumere persone dedicate o di assegnare queste attività a chi è già oberato dal proprio lavoro!
 

4) Abbiamo già il nostro analista interno.

Questa obiezione è il contrario della precedente. Hanno già una persona che si occupa di analisi dati e pensano di essere a posto al cento per cento.
 
Quando però inizio a fare qualche domanda in più, del tipo: “Ma di che ti po di analisi si occupa?” o “Fantastico! Che software utilizza?”, viene fuori che l’analista in realtà si occupa di mettere insieme i dati di vendita e di dare una mano all’amministrazione con altre analisi sui costi.
 
A volte è anche dedicato a raccogliere e analizzare i risultati dai social network e dal sito web dell’azienda, per creare dei report sui risultati di marketing.
 
Nei casi in assoluto più avanzati, utilizza anche qualche software gratuito per l’ascolto della rete, ma in modo saltuario e solo per stare dietro alla rassegna stampa sull’azienda.
 
Non fraintendermi, non vuol dire che avere un analista interno sia un male: anzi!
 
Ma non può occuparsi di tutto ed essere specializzato su tutto. La web intelligence è un tipo di indagine molto esplorativa che richiede conoscenze sui dati da estrarre e i software da utilizzare.
 
Noi agenti CMI possiamo affiancare il tuo analista, aiutandolo a reperire informazioni che gli servono e supportandolo in tutto ciò che riguarda il mondo digitale.
 

5) Ho già Google Alerts (che in più è gratis)

Questa è la più bella!
 
Certo, Google Alerts ti dà un’idea degli ultimi articoli che contengono una certa parola chiave (non considerando i social)… ma quando la ricerca si fa più complessa?
 
Pensa di dover distinguere “Ferrari” le auto da “Ferrari” il cognome, il vino, etc!
 
Con Google Alerts è impossibile.
 
Inoltre, Google Alerts non ti dà le statistiche complessive, quindi non puoi vedere quante menzioni hai avuto in totale, da che canali, da quali siti, etc!
 
Vedi solo le notizie in tempo reale, poi pensa che fatica dover andare a ritroso e ritrovarle tutte quando devi fare un’analisi!
 

6) Tanto so già tutto, conosco il mio target e i problemi dei clienti

Certo, sono sicura che già conosci bene i tuoi clienti, ma la web intelligence – e in particolare l’ascolto della rete – possono trovare risposte inaspettate.
 
Un Brand che vende gelati pensava che in inverno le persone fossero meno interessate e anzi che i giorni di pioggia fossero un giorno pessimo per fare promozione.
 
Invece, al contrario anche la brutta stagione aveva un buzz molto elevato… e anzi, le giornate di pioggia erano quelle con più conversazioni!
 
Per non parlare del caso che cito sempre, del Brand di abbigliamento per donne che ha scoperto come molte delle conversazioni negative sui suoi prodotti e sulla sua testimonial fossero di uomini… che ovviamente influenzano le decisioni del pubblico femminile!
 
Quando si entra in nuovi mercati o si lanciano nuove linee di prodotti, la possibilità di sbagliare è molto elevata, l’ascolto della rete ti aiuta a conoscere meglio i potenziali clienti, concorrenti e ti fornisce gli spunti necessari per impostare al meglio la strategia.
 


 
Vedi quindi come in tutti i casi le obiezioni più comuni si trasformino in realtà in esigenze mal celate dall’azienda!
 
Avere tutti questi dubbi è però più che normale, in particolare in merito al budget, alle risorse in grado di fare intelligence e anche ai risultati che si otterranno dall’investimento.
 

La cosa migliore è parlarne direttamente insieme ad un nostro 007 del web.

 
Valutare nel TUO caso cosa possiamo aiutarti a scoprire per raggiungere i TUOI obiettivi, stando all’interno del TUO budget.
 
Raccontaci cosa ti serve scoprire e soprattutto PERCHÈ ti serve e capiamolo insieme!
 
Per contattarci puoi scriverci direttamente nella chat nell’angolo in basso a destra, oppure clicca sul link qui sotto e compila il form di contatto: 

Voglio essere ricontattato!

 
Ah dimenticavo… se il tuo capo ti ha fatto un’altra obiezione che non è nella lista per non iniziare con la web intelligence, scrivimela nei commenti: ti darò una mano a convincerlo! 😜

Agente 007

Agente segreto del web, indago il web per trovare le informazioni che servono alle aziende per avere successo. Credo nel potere della tecnologia di portare la nostra società un passo avanti e di superare ogni giorno i nostri limiti.

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3Lmdvb2dsZS5jb20vbWFwcy9lbWJlZD9wYj0hMW0xOCExbTEyITFtMyExZDYwNDQuMjc1NjM3NDU2ODA1ITJkLTczLjk4MzQ2MzY4MzI1MjA0ITNkNDAuNzU4OTkzNDExNDc4NTMhMm0zITFmMCEyZjAhM2YwITNtMiExaTEwMjQhMmk3NjghNGYxMy4xITNtMyExbTIhMXMweDAlM0EweDU1MTk0ZWM1YTFhZTA3MmUhMnNUaW1lcytTcXVhcmUhNWUwITNtMiExc2VuITJzITR2MTM5MjkwMTMxODQ2MSIgd2lkdGg9IjEwMCUiIGhlaWdodD0iMTAwJSIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6MCI+PC9pZnJhbWU+
CONTACT US
COMPANY NAME
221, Mount Olimpus, Rheasilvia, Mars
Solar System, Milky Way Galaxy
+1 (999) 999-99-99
Thank You. We will contact you as soon as possible.
Oggi le tue strategie di marketing e business sono più a rischio che mai.
Non si tratta di falso allarmismo: sai bene anche tu quanto il web sia una bomba a orologeria! Scarica la guida gratuita e scopri come puoi rendere le tue strategie a prova di bomba.
La tua email aziendale
Accetto l’informativa sul trattamento dei dati personali (disponibile al link: http://bit.ly/CMI-IDP)
Inviami altre guide, casi studio e la newsletter CMI
GUIDA GRATUITA: I 5 rischi che portano al fallimento le tue strategie di marketing e business
Nuovi concorrenti dall'altra parte del mondo, crisi di reputazione e chi più ne ha più ne metta. Scarica la guida e scopri come metterti al sicuro!
Inserisci la tua email aziendale:
Accetto l’informativa sul trattamento dei dati personali disponibile al link: bit.ly/cmi-informativa
Inviami altre guide, casi studio e la newsletter CMI
INFORMATIVA art. 13 D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
I dati inseriti nel presente form ed ogni altra informazione inviata, saranno trattati esclusivamente per fornirle risposte e chiarimenti, contattandola anche direttamente via mail o telefono. Tutti i dati contraddistinti dall’asterisco sono obbligatori. Gli altri sono facoltativi. Tali dati saranno conservati per finalità statistiche o di backup. I dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei è titolare dei diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
LEGISLATIVE DECREE art. 13 D.Lgs 196/03 “Personal Data Protection Code”.
The data entered in this form and any other information sent will only be processed to provide answers and clarifications by contacting you directly by email or telephone. All the details with the asterisk are compulsory, while the others are optional. Such data will be retained for statistical or backup purposes. Data will not be disclosed to third parties, nor disseminated. You are entitled to the rights provided by art. 7 of Legislative Decree 196/03 "Code on the protection of personal data".
Aspetta! Vuoi scoprire le INTUIZIONI AZIONABILI che possono aiutarti a far crescere il tuo business?
Scarica subito l'ebook gratuito:
La tua email aziendale
* Accetto l’informativa sul trattamento dei dati personali (disponibile al link: http://bit.ly/CMI-IDP)
Inviami altre guide, offerte, casi studio e la newsletter CMI
Vuoi scoprire le 5 INTUIZIONI AZIONABILI dai Big Data online per far crescere il tuo business?
Scrivi la tua email e scarica subito la GUIDA GRATUITA!
Inserisci la tua email aziendale:
* Accetto l’informativa sul trattamento dei dati personali disponibile al link: bit.ly/cmi-informativa
Inviami altre guide, offerte, casi studio e la newsletter CMI