Che strumenti utilizzare per le analisi di mercato dei competitors?

Che strumenti utilizzare per le analisi di mercato dei competitors

Gli strumenti perfetti per un’analisi dei concorrenti coi fiocchi.

Oggi i tuoi concorrenti non sono solo quelle quattro aziende che conosci benissimo e che odi a morte (e che sai bene vendere prodotti molto peggiori dei tuoi, non è vero?).

Ormai le persone possono ordinare un prodotto da Timbuktu e vederselo recapitare in meno di 48 ore, e possono scoprire con pochi click tutti i possibili modi per risolvere un loro problema.

Questo significa che oggi la tua concorrenza non è più il negozio sotto casa, oppure l’azienda dall’altra parte della strada: la tua concorrenza è su scala globale, e stai letteralmente competendo con aziende di cui probabilmente non sai nemmeno l’esistenza!

Per questo motivo prima ancora di iniziare a studiare i competitor, la prima domanda che dobbiamo farci è proprio: “Chi sono i miei concorrenti (o le alternative dei clienti)?”

Se in passato per scoprirlo dovevi lanciarti in mirabolanti ricerche di mercato, oggi grazie all’ascolto della rete puoi avere molto velocemente una panoramica di chi sono gli attori principali di qualsiasi mercato.

Ma che strumenti utilizzare per le analisi di mercato dei competitors? Quali tools sono fondamentali per un’analisi della concorrenza coi fiocchi?

In questo articolo ti parleremo proprio di questo argomento, spiegandoti prima di tutto l’utilità delle ricerche di mercato applicate all’analisi della concorrenza.

Ricerche di mercato: cosa ti permettono di scoprire sui tuoi concorrenti?

social listening come lente d'ingrandimento sui tuoi competitor

Come un’analisi dei competitor fondata sull’ascolto della rete puoi scoprire:

  1. Quali sono i brand che emergono dalle conversazioni delle persone.
  2. Chi sono i profili delle aziende più attive che pubblicano contenuti sull’argomento.
  3. Di quali aziende parlano i media e i giornali online.

In pochi minuti puoi già capire qual è la situazione competitiva sul web solo grazie a un software di ascolto della rete! Poi questa indagine può essere approfondita con altre ricerche sulla concorrenza andando ad analizzare i loro siti web.

Prima di iniziare a studiare i singoli concorrenti, devi appunto individuarli tutti e scegliere quali sono più importanti o pericolosi secondo te.

E bada bene che puoi considerare come concorrente anche un metodo o una soluzione fai da te, non per forza un’azienda!

Ad esempio, se un’azienda che produce biscotti vuole studiare chi sono i suoi concorrenti, scoprirà che un “concorrente” sono anche i biscotti fatti in casa, non solo gli altri produttori di biscotti.

Quindi una buona idea è monitorare quanti parlano di ricette di biscotti, che tipi piacciono di più e così via, per capire come sfruttare questo interesse a loro vantaggio.

Questa prima ricerca su CHI sono i tuoi concorrenti è fondamentale per proseguire poi con il resto delle scoperte, perciò ti do un consiglio: prenditi tutto il tempo che serve.

Si tratta di una ricerca esplorativa, in cui scoprire una cosa significa aprire un nuovo punto di vista, avere un primo indizio per iniziare una nuova ricerca in quella direzione.

E ricorda di avere la mente molto aperta, perché se continuerai a pensare solo a quei quattro concorrenti che conosci da sempre, non amplierai mai la tua scacchiera.

Una volta individuati i tuoi concorrenti devi scoprire tantissime altre informazioni, ad esempio le strategie utilizzate online e offline, il metodo di comunicare con i consumatori, le piattaforme in cui si esprimono maggiormente e molto altro ancora.

Tutte queste informazioni sono fondamentali per capire quali strategie adottare per attirare i clienti (e come migliorarle), imparare dagli errori dei tuoi competitor evitando di commetterli a tua volta e, in generare, migliorare le tue strategie di marketing!

Ma che strumenti utilizzare per le analisi di mercato dei competitors? Li trovi tutti nei prossimi paragrafi!

Leggi anche: Come lanciare un nuovo prodotto sul mercato senza fare un salto nel vuoto

SEMRush, per l’analisi delle strategie e dei risultati SEO e Advertising dei tuoi concorrenti

Il tool SEMRush è uno dei più potenti sul mercato per quanto riguarda l’analisi dei siti web e delle strategie adottate per attrarre i clienti. Tra le numerose funzioni, per quanto riguarda i competitor ti consente di:

  • Analizzare il dominio dei concorrenti
  • Scoprire quali pagine attraggano maggiormente i consumatori e per quali keyword siano posizionate
  • Analizzare il profilo backlink
  • Monitorare la ricerca organica e a pagamento
  • Analizzare il traffico
  • Tracciare i profili social
  • Monitorare il brand
  • Esportare i report

E molto altro ancora!

Puoi anche mettere a confronto 2 domini, ad esempio il tuo sito e quello di un concorrente, in base a specifici parametri (ad esempio il traffico e il profilo backlink).

Il prezzo parte da un minimo di $83,28 al mese fino ad un massimo di $333,28 mensili per il piano più avanzato.

SEOZoom per l’analisi e il monitoraggio della concorrenza

SEOZoom è un tool completamente dedicato alla SEO e si propone come un valido e potente alleato per sviluppare un progetto online (e monitorare i domini dei concorrenti).

Più precisamente, si tratta di uno strumento di business intelligence che ti consente di accedere a statistiche, dati e grafici utili per le attività di marketing e cruciali per il monitoraggio della concorrenza.

scacchiera come paragone per analisi della concorrenza

Per quanto riguarda i competitor, con SEOZoom puoi analizzare diversi elementi SEO all’interno dei siti web, tenere d’occhio i tuoi concorrenti e confrontare due o più domini web.

Presenta uno spazio dedicato a tal proposito e chiamato “Competizione”, che ti consente di analizzare il traffico dei tuoi concorrenti e compararlo con quello del tuo sito.

All’interno di quest’area puoi usare gli strumenti Domain Vs Domain, URL vs URL e Competitors on Keywords List e imparare a farlo grazie all’esauriente manuale messo a disposizione per gli utenti!

I prezzi partono da un minimo di 49 euro al mese (+ Iva) fino ad arrivare a 469 euro al mese (+Iva) per i piani più specifici e dedicati ai team di grandi aziende.

Leggi anche: I 9 punti da considerare per scegliere i giusti Web Listening Tools

Similarweb, per avere un’idea generale dei competitor

Il tool Similarweb è uno strumento di Digital Marketing Intelligence che ti consente di mettere a punto un’accurata analisi dei sito web della concorrenza, informandoti riguardo le prestazioni digitali dei tuoi concorrenti con metriche di traffico e di coinvolgimento.

Nello specifico, ti permette di:

  • Prendere decisioni strategiche basate su una profonda analisi del mercato e della concorrenza, valutando sia chi sono i tuoi competitor (emergenti e in declino), individuare i trend del settore e le strategie che potresti replicare e migliorare.
  • Svolgere una mappatura del mercato e benchmarking.
  • Verificare come e su quali canali i concorrenti acquisiscono clientela.
  • Analizzare il comportamento dei consumatori e i contenuti che trovano maggiormente coinvolgenti rispetto ad altri.
  • Stimare le tue opportunità di crescita rispetto ai concorrenti.

Il prezzo di Similarweb è variabile in base alle esigenze di ogni azienda. Per ottenere il tuo preventivo dovresti parlare con un consulente che possa stilare un pacchetto dedicato ai tuoi obiettivi.

I prezzi degli strumenti da usare durante le analisi dei concorrenti ti sembrano troppo alti? Temi di non sapere usare questi tool?

Effettivamente, per un utilizzo occasionale potrebbero sembrarti esagerati e non rispondere alle tue aspettative.

Inoltre bisogna considerare il tempo (tuo o dei tuoi dipendenti) dedicato a studiare e mettere in pratica l’utilizzo dei tool, che comporta un ulteriore investimento.

Come possiamo aiutarti noi di CMI?

In primis con un’analisi della concorrenza svolta in maniera esperta e mirata alla realizzazione dei tuoi obiettivi.

In secondo luogo, se preferisci formarti o formare i tuoi collaboratori, abbiamo introdotto l’Academy CMI, dedicata alla formazione aziendale sull’utilizzo dei Big Data online.

Vuoi avere maggiori informazioni a riguardo? Siamo qui per fornirtele!

Contattaci e saremo lieti di aiutarti in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per scopi tecnici, analitici, statistici, di profilazione e di remarketing. Se desideri maggiori informazioni e vuoi gestire le tue preferenze sui cookie di terze parti, fai clic sul pulsante in basso per leggere le Informazioni sui cookie. Facendo clic sul pulsante "Accetta", acconsenti all'uso dei cookie di terze parti per gli scopi indicati nell'avviso.